Come fissare i propri obiettivi • Andrea Energy

Scritto da 

Quando chiedo ad un mio cliente quale sia il suo obiettivo mi capita spesso di sentire reazioni tipo: “gli obiettivi sono per i manager, per i venditori, per quel tipo di gente lì.” Sai una cosa? Hanno ragione. Un Manager ha obiettivi. Un venditore che voglia ottenere risultati ha addirittura bisogno di avere obiettivi sempre più sfidanti. Stesso discorso per gli atleti, per i quali anche un centimetro o pochi decimi di secondo possono fare la differenza. Infatti è proprio da questo tipo di professioni che dobbiamo prendere esempio, almeno per quanto riguarda la definizione degli obiettivi. Gli obiettivi non hanno a che fare solo col denaro, o con i risultati professionali. Gli obiettivi sono ciò che ci aiuta a capire dove vogliamo andare.

Come fissare i propri obiettivi?

Immaginando la nostra vita come un percorso, come un lungo sentiero di montagna, l’obiettivo è semplicemente quel punto lungo il sentiero verso il quale stai camminando, e saperlo è fondamentale. Così come è fondamentale sapere da dove parti: conoscere in quale punto del sentiero sei, quali sono le risorse che hai a disposizione, chi c’è intorno a te, qual è il tuo equipaggiamento. Una volta che sai queste cose, puoi guardare avanti e decidere dove arrivare.

Imparare a determinare i propri obiettivi

In base a quello, allora potrai fare due cose importantissime, che saranno decisive per il raggiungimento dell’obiettivo nel tempo prefissato:

  • Capire cos’altro ti serve: quali altre risorse? Quale equipaggiamento? Ti serve l’aiuto di qualcuno? Ti servono dei nuovi strumenti?
  • Definire un piano d’azione: decidi il tempo, il ritmo, il percorso. Se vuoi definisci già delle pause, dei momenti per recuperare l’energia, magari facendo il punto della situazione, guardandoti in giro per vedere se ci sono delle possibili varianti.

Poi c’è un terzo punto, ugualmente importante anche se magari non è strettamente legato al raggiungimento dell’obiettivo. Ma che credo possa fare la differenza lungo il viaggio. Goditi il percorso, per apprezzare quegli attimi in cui dalla fatica si passa attraverso quel momento in cui si spezza il fiato e tutto sembra prendere nuovi colori, nuove emozioni, nuovi significati.

Fatti accompagnare nel tuo viaggio e contattami!

 

Letto 1958 volte

Rimani sempre aggiornato!