Come parlare in pubblico • Andrea Energy

Scritto da 

Quando si parla di un corso per imparare a parlare in pubblico, spesso si pensa a qualcosa che sia rivolto a persone che debbano spesso cimentarsi in questa pratica per lavoro, magari a manager, speaker, formatori, personaggi pubblici.. In realtà, a ognuno di noi capita di dover parlare in pubblico. Le prime volte ci capita a scuola: la maestra o la professoressa ti interrogano, tu hai studiato per giorni e sai di essere preparatissimo ma niente da fare! All’improvviso non ti ricordi più niente. Vuoto totale. Buio. Che cosa è successo? Tutto quello che hai studiato non ti è rimasto nella mente? Probabilmente tutto si può ricondurre alla mancanza di una capacità di gestire lo stato d’animo: la paura dell’esame, il pensiero che la domanda sarà difficilissima, l’immagine della professoressa che si trasforma in un drago mostruoso. Per fortuna, la scuola è già passata.

Imparare a parlare in pubblico, davvero

Per fortuna, aggiungo io, oggi esiste la possibilità di formarsi per davvero continuando la crescita fuori dal contesto scolastico. Infatti, se quest’ultimo è solo un ricordo, può capitare che il capo ti chieda di presentare un progetto importante davanti tutto l’ufficio; tu ti prepari giorno e notte per fare un bel lavoro e una bella figura quando si presenta anche l’amministratore delegato... e ti blocchi. Oppure può capitare di ritirare un premio per gli ottimi risultati raggiunti e all’improvviso parte il classico coro “discorso, discorso, discorso”.

I tre passaggi per parlare in pubblico

Ci sono tre (si, solo tre!) passaggi che ti portano a saper parlare in pubblico.

  1. Impara quali sono i passaggi fondamentali di un buon discorso.
  2. Preparati, non ti affidare alla fortuna.
  3. Gestisci il tuo stato d’animo e soprattutto quei momenti in cui pensi che andrà tutto male.

Aiutarti in questo è il mio lavoro.

Fammi sapere quando vuoi cominciare!

 

Letto 1722 volte

Rimani sempre aggiornato!