Rapporto Genitori Figli • Andrea Energy

Scritto da 

Mi capita spesso di lavorare con ragazzi e ragazze in età adolescenziale. Sembra quasi che, da quando sono diventato papà, siano apparse apposta queste nuove sfide!

 

Come comunicare con i propri figli

Si, perché lavorare con persone di quell’età è tanto difficile quanto affascinante. Come si fa? Sicuramente il fatto di essere un soggetto esterno alla famiglia aiuta. Poi fondamentale è la sincerità, la schiettezza, dire chiaramente che tu sei lì per aiutarli ma che sta a loro decidere se vogliono o no il tuo aiuto.

Il rapporto tra genitori e figli

Spesso un genitore non può permettersi questo atteggiamento.
Davvero, fare il genitore è il lavoro più difficile del mondo: mi preparo già a quando mia figlia sarà adolescente e vivrà la sua personale ribellione.
So che, per quanto a volte chiedere aiuto in questo particolare mestiere tocchi il nostro orgoglio, è spesso la soluzione migliore per aiutare davvero tuo figlio.
Il tutto sapendo che non ci sono bacchette magiche, e che probabilmente, come in ogni intervento sulla comunicazione tra persone, ci sarà da lavorare su entrambi i fronti.

 

Siete pronti a migliorare il vostro rapporto?

Letto 1662 volte

Rimani sempre aggiornato!